vai a portalino


 

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

FACOLTÀ DI ECONOMIA



CORSO DI LAUREA IN
ECONOMIA E COMMERCIO

 

LOCALIZZAZIONE DEGLI SPORTELLI E ACCESSO REMOTO:
UN'ANALISI DELLA CONCORRENZA
NEL SETTORE BANCARIO ITALIANO

 

 

tesi di laurea di:

Barbara Nicoletta MANONI
(Matr. 532299)

Relatore: Prof. Paolo Manasse
Correlatrice: Dott.essa Vittoria Cerasi

 

 

Milano, 27 settembre 2001

mail to: barbara.manoni@libero.it

 

 



Capitolo Quarto
RETI DISTRIBUTIVE TERRITORIALI E INTERNET BANKING:
UN'ANALISI DEI DATI RELATIVI AL MERCATO BANCARIO ITALIANO


4.1 METODOLOGIA
4.1.1 Gli obiettivi: dal modello di Degryse [1996] alla nostra analisi



Nel capitolo precedente, partendo dal modello di Degryse [1996], sono stati individuati alcuni possibili spunti per analizzare i mercati bancari alla luce della recente introduzione dei canali distributivi remoti.


Sarebbe stato particolarmente interessante studiare le variabili che - dal 1995 in particolare - hanno indotto le banche italiane ad offrire servizi di accesso remoto sempre più completi, ma data l'oggettiva difficoltà di reperimento dei dati, si è dovuto ripiegare su una diversa tipologia di analisi. Dopo aver vagliato diverse opportunità, si è scelto di procedere verso i seguenti obiettivi:

· identificare la relazione tra il grado di sportellizzazione e l'offerta di accesso remoto, dopo aver descritto l'evoluzione della rete distributiva territoriale delle banche italiane, in particolare per categoria dimensionale e per area geografica;

· mostrare i numeri e le tendenze dell'utenza Internet italiana per capire quale sia la reale propensione all'utilizzo dei canali remoti (in particolare per quanto riguarda i servizi finanziari), evidenziando se, e come, essa si differenzi nelle varie aree geografiche del Paese;

· tracciare un quadro descrittivo del livello qualitativo di Internet Banking in Italia attraverso lo studio dei siti di un campione rappresentativo di banche;

· individuare, se esistono, delle relazioni tra il livello qualitativo dell'offerta di Internet Banking da parte delle banche del campione e le altre variabili oggetto di studio.





Note:




Vai al Capitolo
4
RETI DISTRIBUTIVE TERRITORIALI E INTERNET BANKING:
UN'ANALISI DEI DATI RELATIVI AL MERCATO BANCARIO ITALIANO
4.1 Metodologia
4.1.2 Il campione di banche analizzato