QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu14Aug201411:30
Montenegro valuta partecipazione a South Stream
Il Montenegro ha espresso il proprio interesse per la partecipazione al gasdotto South Stream, con l´obbiettivo di diversificare le proprie fonti energetiche ed aumentare la propria capacità di competere: ad affermarlo nei giorni scorsi è stato il Ministro dell´Economia Vladimir Kavaric, scrive Balkans.Com.

Il Ministro ha spiegato che per il momento non vi è stato alcun invito ufficiale, ma che ci sono stati comunque contatti con i rappresentanti di Gazprom, la compagnia incaricate di realizzare il progetto. Le parti hanno discusso delle necessità del Montenegro e delle quantità che potrebbero essere distribuite nel mercato interno una volta che la struttura fosse realizzata.

Kavaric ha ricordato che secondo uno studio di qualche anno fa, il Montenegro potrebbe avere bisogno di 0,5 miliardi di metri cubi di gas; tuttavia il Paese, a causa della mancanza di un´infrastruttura adeguata e di un mercato ridotto, non rappresenta un obbiettivo per questo tipo di progetti; tuttavia al momento vi è l´intenzione di partecipare attivamente.

South Stream passerà al di sotto del Mar Nero portando il gas russo nell´Europa Centrale e nei Balcani, creando così un percorso alternativo di distribuzione rispetto all´attuale rete che passa attraverso l´Ucraina; i Paesi coinvolti sono Bulgaria, Serbia, Ungheria, Slovenia e Italia; anche la Turchia ha espresso interesse per il progetto.



Marcello Berlich - by Balkans.Com



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it