QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il comitato esecutivo della Banca nazionale della Serbia (NBS) ha deciso di mantenere il tasso di riferimento al 3,0 per cento, riporta l'ICE.

La cooperazione economica tra Bosnia ed Erzegovina e Turchia non sarà immune da possibili effetti di quanto sta succedendo in Turchia, col crollo della lira e le relative conseguenze, scrive Sarajevo Times.

Nel mese di giugno 2018, le esportazioni slovene hanno raggiunto il valore di 2,7 miliardi di euro (+9% rispetto a giugno 2017), mentre le importazioni sono state pari a 2,6 miliardi di euro (+8,4%), scrive l'ICE.

La Croazia dispone attualmente di tre aliquote IVA, con la principale al 25% e due ridotte al 13% e al 5%.

Dall’ultimo rapporto congiunturale stilato dall’istituto di ricerca economica Wifo emerge che nel secondo trimestre dell’anno corrente il PIL austriaco è cresciuto dello 0,7 percento rispetto ai tre mesi precedenti.

I risparmi delle famiglie e delle imprese nelle banche a fine giugno hanno raggiunto 36.664 milioni di euro, segnando una crescita annuale del 9,6%, informa l'ICE. Le stime preliminari della Banca nazionale bulgara (BNB) indicano una leggera accelerazione.

Secondo i dati riportati dall’Istituto romeno di Statistica, nel mese di giugno 2018 lo stipendio lordo medio mensile per dipendente è stato di 4.527 lei (pari a circa 971 Euro) mentre lo stipendio netto medio mensile di 2.721 lei (pari a circa 584 Euro), in aumento dello 0,6% sul mese precedente.

Il commercio estero della Slovacchia ha registrato un avanzo di 1.849 miliardi di Euro nel primo semestre, il 9% in più se si fa un confronto annuale, ha riferito l'ufficio statistico ŠÚ.

Il Ministero dell’Economia ha lanciato una nuova gara d’appalto per la privatizzazione del Combinato agricolo di Belgrado (PKB), informa l'ICE.

Secondo gli ultimi dati dell'Istituto nazionale di statistica della Serbia, il commercio estero totale della Serbia nel periodo gennaio-giugno 2018 è stato pari a 18,6 miliardi di euro - un aumento del 9,9 % rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

La Banca Centrale di Bosnia ed Erzegovina ha pubblicato nei giorni scorsi le statistiche relative agli investimenti esteri nel corso del 2017, che mostrano un afflusso di 777.7 milioni di BAM (marchi: 1 marco = 0,50 euro), pari a 2,5 per cento del PIL; il dato ha superato di 213,6 milioni quello del 2016, scrive Sarajevo Times.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it