QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

L'economia polacca nel 2009 è stata l'unica appartenente all'Unione Europea a chiudere l'anno in crescita, con uno sviluppo che è andato oltre le attese degli economisti.

Semyon Grigoryev, ambasciatore russo per la repubblica georgiana dell'Abkhazia, ha dichiarato che la Russia fornirà un'assistenza finanziaria valutata intorno ai 10 miliardi di rubli (circa 330 milioni di dollari) per i prossimi tre anni. Lo rende noto l'agenzia informativa russa RIA Novosti.

Il miliardario russo Alexander Lebedev ha venduto la propria quota di partecipazioni in Aeroflot (pari al 25,8 p.c. del totale) per circa 400 milioni di dollari, afferma RIA Novosti.

National Aluminium Co., il secondo produttore indiano di alluminio, ha annunciato di aver chiuso l'ultimo trimestre del 2009 con un significativo declino degli utili: si tratta, a ben vedere gli scorsi dati periodali della compagnia, della quinta flessione consecutiva nei profitti societari.

Il noto mobilificio Diporte, localizzato nell’area di Larissa, specializzato soprattutto nella produzione di porte blindate, nell’ottica di sviluppare la propria dimensione aziendale, ha in programma un progetto che prevede l’ampliamento delle strutture gia’ esistenti, l’ammodernamento delle linee di produzione ed il completamento del sistema informatico di gestione dell’azienda. Lo rende noto l'Ufficio ICE di Atene.

Il responsabile dell’agenzia statale per gli investimenti, Stoyan Stalev, prevede che gli investimenti esteri diretti cresceranno del 10-15 p.c. nel 2009, rispetto ai 3 mld EUR registrati lo scorso anno e ai 6,8 mld EUR nel 2008.

PricewaterhouseCoopers e National Venture Capital Association hanno condotto uno studio sul volume degli investimenti di venture capital in start-up statunitensi durante il 2009. Stando a quanto sostengono società e associazione, il livello e' sceso ai minimi dal 1997, per un ammontare complessivo di 17,7 miliardi di dollari, in 2.795 operazioni.

Nel 2009, afferma l'ICE, il PIL pro capite della Slovacchia aggiustato per la parità del potere di acquisto è calato dal 72,2 p.c. al 69,3 p.c. della media UE. Secondo i dati pubblicati da EUROSTAT, questa è la prima volta dal 2000 che il gap è aumentato. Tuttavia, questa tendenza negativa dovrebbe invertirsi con l’allontanarsi della crisi mondiale.

La Macedonia è tra i Paesi che hanno compiuto i maggiori progressi in termini di libertà economiche, secondo quanto si legge nell´ultima graduatoria stilata dalla Heritage Foudation e dal Wall Street Journal. Il punteggio della Macedonia è migliorato di 4,5 punti rispetto allo scorso anno, permettendole di compiere un salto di 22 posizioni, classificandosi al 56esimo posto. Tale risultato riflette i sensibili miglioramenti ottenuti nel mercato del lavoro e quelli più modesti conseguiti nelle altre sei aree prese in considerazione nella composizione della classifica. Tra i 43 Paesi Europei presi in considerazione, la Macedonia si classifica 26esima, il suo punteggio complessivo è comunque superiore alla media del continente.

NMDC, uno dei più grandi produttori di metallo dell'India, ha dichiarato che gli utili del terzo trimestre fiscale (terminato il 31 dicembre 2009) sono diminuiti del 40% a causa del forte calo della produzione, conseguente agli attacchi da parte dei ribelli locali.

L´Albania si è classificata 53 esima nell´ultima edizione della graduatoria delle liberta' economiche, tra 179 Stati stesa da Heritage Foudation in collaborazione col Wall Street Journal, ottenendo 66 punti, miglior risultato della regione; tra i Paesi dei Balcani, la Bosnia/Herzegovia ha ottenuto il risultato peggiore, mentre la Bulgaria è il solo Paese ad aver visto peggiorare il proprio punteggio.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it