QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

I libri di fumetti sui supereroi del futuro potrebbero parlare degli Uomini dell’Acciaio Spugnoso se questo esperimento di alcuni scienziati dovesse avere successo e diventare un prodotto reale con applicazioni quotidiane.

Non ha ancora un nome che la identifichi, quindi la chiameremo solo schiuma d’acciaio, per il momento. Nome o non nome, le molteplici applicazioni (testate in laboratorio) hanno dell’incredibile.

“Alcuni calcoli di incidenti nel traffico mostrano che inserendo due pezzi di questa schiuma composta di metallo dietro il paraurti di un’auto che viaggia a 45km/h, l’impatto sarà avvertito dai passeggeri come se fosse avvenuto a 8km/h“.

Poi c’è il test dello schianto in cui il ricercatore Afsaneh Rabiei prende un pezzo di acciaio e un pezzo di schiuma d’acciaio e li fa schiantare entrambi ad alta velocità contro una base piatta. Dopo il test, si vedono dei chiari segni dell’impatto sull’acciaio tradizionale, mentre la schiuma non mostra danni di alcun genere. E’ una questione di assorbimento dell’energia.
In realtà, questa schiuma non è proprio un’invenzione mai vista prima, ma questi test mostra che Raibei potrebbe aver realizzato la versione più resistente.



 

Fonte: www.gizmodo.it 




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it