QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il governo austriaco ha acquistato la casa che diede i natali a Hitler.

Situata al numero 15 della Salzburger Vorstadt, è un pezzo di storia (pur, contestata) in grado di resistere a due guerre mondiali e, in esse, ai bombardamenti anglo-americani che distrussero buona parte delle zone circostanti.

Che farne, ora? L'obiettivo dell'esecutivo è fondamentalmente quello di supportare le intuizioni dei costituzionalisti, ovvero "impedire definitivamente la preservazione, la promozione e la diffusione dell’ideologia nazionalsocialista". Ma in che modo?






Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it