QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Secondo quanto affermato da economia.hu, il 1 aprile 2014 l'Ungheria ha siglato l'accordo intergovernativo con la Russia per l'ampliamento della centrale nucleare di Paks. Il capo gabinetto János Lázár ha confermato quanto già divulgato dai comunicati stampa russi e specificato che l'accordo é stato inviato a Bruxelles e dovrebbe quindi essere sottoposto al nuovo parlamento magiaro, dopo le elezioni di domenica e la conseguente formazione del governo. Mosca aveva approvato la bozza dell'accordo lo scorso 10 marzo. Il tempo indicato per il sanare il debito é di 21 anni. I due blocchi aggiuntivi dell'unica centrale nucleare del Paese non entreranno in funzione prima del 15 marzo 2016, secondo il documento citato dall'agenzia di stampa russa Interfax.

Fonte: www.economia.hu



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it