QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Poteva essere la nuova frontiera delle sponsorizzazioni sportive - cambiare il proprio nome portandolo in linea col partner commerciale - ma alla fine Maria Sharapova sembra averci ripensato.
In una fine agosto in cui il mondo del tennis si preparava per gli US Open, ultimo slam della stagione, ecco la notizia - bomba: Maria Sharapova avrebbe deciso di cambiare il proprio cognome per poter così promuovere in maniera più evidente la sua nuova linea di caramelle: sui tabelloni del torneo newyorkese sarebbe dunque apparso il termine Sugarpova: la mutazione sarebbe stata comunque temporanea e limitata al periodo di durata del torneo.

Tuttavia la tennista russa sembra essere tornata presto sui suoi passi, motivando la rinuncia con i troppi adempimenti burocratici necessari; tuttavia la sola notizia del possibile cambio di nome ha garantito alla tennista - e soprattutto ai suoi dolci una visibilità - con pochi precedenti.

Maria Sharapova si è peraltro rivelata una donna di affari quasi altrettanto capace che come tennista:  i suoi dolci hanno venduto 2 milioni di confezioni, mentre i propri incassi per pubblicità e sponsozizzazioni, che ammontano a circa 23 milioni di dollari l´anno, le sono valsi il primo posto tra le donne nella classifica di Forbes degli sportivi più pagati, e il secondo trai tennisti dopo Roger Federer.


Marcello Berlich



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it