QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Un referendum popolare ha bocciato un inasprimento delle leggi contro il fumo che doveva coinvolgere bar e ristoranti. Lo annuncia l'agenzia di stampa Ats, secondo cui i due terzi dei votanti si e' espresso contro. 
 
La consultazione era stata promossa dalla Swiss Pulmonary League, e doveva eliminare molte delle eccezioni alla legge approvata due anni fa che bandiva il fumo nei locali pubblici e sul luogo di lavoro, che oltretutto e' largamente inapplicata nei vari Cantoni.
 
Solo nella citta' di Ginevra la maggioranza si e' espressa per il si', mentre il 66 per cento dei votanti ha respinto la proposta: "Il risultato e' rincuorante - ha commentato la Swiss Business Federation - specialmente per il settore dei ristoranti, che ha gia' fatto considerevoli investimenti per proteggere i non fumatori". 



ADUC



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it