QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Mon22May201709:07
#Expo2017 #AstanaExpo #incontri #bilaterali #manifestazioni #interesse
La Regione Friuli Venezia Giulia, con il supporto delle Camere di Commercio e delle Associazioni degli Industriali, promuove l’opportunità data dalla piattaforma “Expo BtoBe” - Business Matching Service, attiva durante tutta la durata dell’Expo Universale, in programma ad Astana (Kazakhstan) tra il 10 giugno e il 10 settembre 2017, per favorire i percorsi di internazionalizzazione delle imprese regionali operanti nei settori costruzioni, Oil & Gas, agricoltura (macchinari e tecnologia), e attività legate allo sviluppo di città intelligenti.

Il tema scelto dagli organizzatori di Expo 2017, “Future Energy - "Energia futura", toccherà temi relativi alla produzione responsabile ed efficiente di energia nell'immediato futuro e al rapporto con l'ambiente, con particolare riferimento alle energie rinnovabili.

La registrazione alla piattaforma consentirà, attraverso un processo di matching B2B, di definire lacompatibilità fra le diverse esigenze degli operatori e di creare un’agenda di incontri con potenziali partner, programmati in modalità "one-to-one".

La piattaforma selezionerà i profili più interessanti e metterà in contatto le aziende, a seconda dei settori di interesse. Gli incontri potranno venir organizzati sia virtualmente, che di persona, ad Astana in spazi dedicati, con l’assistenza di personale della società E-venti Kazahstan, incaricata da EXPO Astana di curare l’organizzazione di incontri di tipo “one-to-one”.

L’iscrizione alla piattaforma “Expo BtoBe” ha un costo iniziale di 250,00 €, di cui si farà carico la Regione Friuli Venezia Giulia per le imprese regionali iscritte e che comprende quota di iscrizione e il primo incontro (sia esso virtuale o fisico).

A carico delle imprese aderenti, rimane il costo di € 100,00 per ciascun incontro dal secondo in poi, più tutti i costi per collegamenti virtuali, ed eventuali trasferte e missioni.

Inviando la scheda di interesse vincolante entro venerdì 26 maggio p.v. al proprio referente di contatto, l’azienda si impegna formalmente a partecipare al progetto.

A ricezione della manifestazione di interesse, l’azienda riceverà le credenziali per registrarsi alla piattaforma.Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Camera di Commercio Venezia Giulia, Azienda Aries (tel. 040 6701335/220)