QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Secondo i dati dell’Istituto di statistica croato (DZS), nel mese di aprile i prezzi al dettaglio sono scesi dell’1,7 pc, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, grazie anche alla riduzione del costo dei trasporti, a sua volta dovuta all’abbassamento del costo del carburante. 

Sarà completato entro giugno il processo di vendita dei terreni dell´ex aeroporto ateniese Elleniko: grazie alla risorse ottenute secondo quanto comunicato dal capo dell´agenzia delle privatizzazioni Sergios Pitsorlas, i ricavi complessivi delle privatizzazioni greche nel corso de 2016 dovrebbero superare i 2 miliardi di euro, scrive Ekathimerini.

L'Istituto nazionale di statistica della Croazia ha affermato che il numero di permessi per costruire è calato del 4,8 per cento a 572 unità.

Secondo quanto annunciato dall’Agenzia per la regolazione dell’energia della Repubblica di Serbia, AERS, a partire da oggi il prezzo del gas naturale per tutti gli acquirenti in Serbia cui spetta il diritto di fornitura pubblica, sarà, in media, più basso del 4 pc. 

Il Ministro albanese dell’Energia Damian Gjiknuri e la sua controparte macedone Driton Kuci si sono incontrati per il confronto sulla tematica dell’interconnessione tra l’Albania e la Macedonia, rileva l'ICE. 

Dai dati diffusi dall'Ufficio nazionale di statistica risulta che la popolazione slovena, dall'indipendenza fino al 2015, è cresciuta da 1.998.912 a 2.064.188 unità (+3 pc). 

L’azienda Borckenstein, attiva in Stiria nel settore filati dal 1789, ha presentato martedì scorso procedura fallimentare. I debiti della ditta ammonterebbero a 7,4 milioni di euro; le passività si aggirerebbero intorno ai 30,2 milioni, l’attivo sui 22,8 milioni. Circa 200 fornitori e creditori sarebbero colpiti dal dissesto di Borckenstein.

L'Istituto nazionale di statistica austriaco ha diffuso gli ultimi dati relativi all'andamento del settore turistico locale.

La Bosnia-Erzegovina prevede di firmare un accordo con la World Trade Organisation entro la fine di quest´anno: la partecipazione alla WTO dovrebbe accrescere il commercio estero e portare maggiori investimenti, scrive Balkan Insight.

Rivoluzione nel mondo scolastico ungherese, con la legge inviata ieri al Parlamento di  Budapest dal governo e che metterà in mano allo stato tutte le scuole. Se oggi infatti il 55 pc degli istituti scolastici sono gestiti dalle autorità locali - mentre il 45 pc, composto per lo più da scuole più piccole, sono controllate dallo stato - il nuovo sistema renderà l’istruzione 100 pc statale, scrive Economia.hu.

La Bank Asset Management Company/BAMC (»bad bank«) ha pubblicato la lista delle prime 23 società i cui crediti, trasferiti alla BAMC l'anno scorso dalle banche, saranno messi in vendita. 




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it