QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu13Oct200512:00
Un premio mondiale per la fantasia in rete
World Summit Youth Award, un concorso internazionale dedicato all'e-content. Il World Summit Youth Award è una competizione internazionale organizzata dai "giovani per i giovani", destinata a partecipanti di età compresa tra i 16 ai 27 anni, che si propone di selezionare le migliori pratiche per ciò che riguarda i contenuti web e la creatività tecnologica.

Il concorso si colloca nell'ambito del Summit mondiale delle Nazioni Unite sulla Società dell'Informazione, con il patronato del Commissario Europeo responsabile per la Società dell'Informazione e mezzi di comunicazione, Viviane Reding.

I vincitori saranno premiati durante la cerimonia di gala, che avrà luogo il 16 novembre 2005 a Tunisi.
Si tratta della prima iniziativa globale volta a dimostrare il potenziale dei giovani nel creare opportunità digitali.

Tre le categorie in concorso:

  • Best e-Content sullo SVILUPPO SOSTENIBILE
    per la migliore piattaforma on-line per i giovani dedicata all'informazione e al dibattito su riduzione dlla povertà, sostenibilità ambientale, giustizia sociale e pace
  • Best e-Content su CREATIVITA' e CULTURA
    per la piattaforma on-line più innovativa dal punto di vista del potenziale creativo dei giovani nello sviluppo di nuovi contenuti o nel preservare la cultura e le tradizioni.Di questa categoria fanno parte anche i contenuti web dedicati al multilinguismo ed alla creazione di nuove forme di cultura e comunicazione
  • Best e-Content su LIBERTA' d'ESPRESSIONE ed IMPEGNO SOCIALE
    per la piattaforma più impegnata nella promozione della partecipazione politica dei giovani attraverso le voci della gente o a livello locale o globale (es. la battaglia per i diritti umani). Questa categoria è dedicata alla costruzione di canali specifici, community ecc. per la diffusione di strumenti per il potenziamento del ruolo di gruppi e associazioni giovanili.

    Per saperne di più
Newsletter Governo.it