QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il rapporto 2004 sulle comunita' internet in Italia, realizzato dalla Digital Pr, "Dall'abbigliamento allo zapping: di cosa parlano gli italiani in rete", rappresenta il secondo tentativo di creare una certa sistematicita' nell'esame del variegato mondo delle comunita' web. La ricerca, che analizza forum e newsgroup italiani, si pone l'obiettivo di individuare i principali temi di discussione online.
Capire di cosa parlano i navigatori e' importante per le aziende che hanno intenzione di sviluppare progetti di marketing e comunicazione specifici per il web.
Solo una conoscenza approfondita del popolo di internet, infatti, puo' garantire il successo di strategie web-oriented.
Tutto questo, inoltre, fa capire quanto sia importante monitorare le discussioni che si sviluppano intorno ad un'azienda e ai suoi p rodotti; solo conoscendo le opinioni delle persone sara' possibile, ad esempio, intervenire per salvaguardare l'immagine aziendale, individuare le tendenze del mercato, divulgare informazioni precise sui prodotti, ecc...
Lo studio si e' quindi basato sull'analisi di 5.453 comunita' virtuali (4.826 forum e 627 newsgroup) suddivise in 13 categorie (discussioni e curiosita', videogiochi, motori, informatica e web, tempo libero e hobby, salute e benessere, sport, attualita'/politica/news, cinema/spettacolo/tv, economia, telefonia, musica, cultura/societa'), a loro volta ulteriormente scomposte.

Attraverso lo strumento del monitoraggio e' stato possibile individuare sia una tipologia di utenza internet abbastanza precisa (giovane, cultura media, competente su un certo argomento) sia una serie di temi preferiti.
Tra gli argomenti di maggiore interesse troviamo naturalmente la tecnologia in generale, con tutto cio' che riguarda i giochi per pc, la telefonia cellulare, internet e le telecomunicazioni (23 milioni di messaggi).
Sorprende invece notare come l'argomento sui motori (2 e 4 ruote), con ben 10 milioni di messaggi, rientri tra le discussioni piu' dibattute sul web.
I temi sulla salute e il benessere superano i 5 milioni di unita' mentre la politica e' presente con 2,5 milioni di messaggi.
Un altro tema particolarmente trattato e' l'economia (2, 2 milioni di messaggi) che include il trading on-line e i servizi bancari, mentre il cinema e l'home video raccolgono circa 2,5 milioni di discussioni.
Dalla ricerca inoltre risulta che i forum piu' frequentati non sono quelli legati ai grandi siti o portali italiani, quanto quelli ospitati sui siti di riferimento dei vari settori.
Eccone alcuni esempi: giochi (www.m4d.it - gestito da www.websolute.it); motori (www.autopareri.com, www.147virtualclub.it); informatica (www.hwupgrade.it, www.html.it); salute e benessere (www.alfemminile.com); economia (www.finanzaonline.com).

Questa ricerca, in conclusione, evidenza due aspetti importanti che possono essere presi in considerazione da un'azienda che ha intenzione di intraprendere una strategia web-oriented:

  • individuare verso quale direzione tematica si muovono forum e newsgoup chiarisce le tipologie di contenuti su cui puntare durante un'operazione di web content;
  • monitorare forum e newsgroup diventa un'attivita' fondamentale per valutare l'impatto di un marchio aziendale o di un prodotto su una determinata tipologia di utente.

Forum e newsgroup stanno assumendo un' importanza sempre maggiore in quanto luoghi virtuali per lo scambio di opinioni e di informazioni essenzialmente chiare, precise ed attendibili.
Il loro controllo permette quindi di intervenire nei confronti di un navigatore competente ed attento, con strategie mirate, ed in tempo reale.

Websolute



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it