QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Londra: una ricerca recente prevede che, in Gran Bretagna, nel 2003, il volume di vendita delle suonerie per cellulari aumenterà del 60% circa. Si passerà dai 60 milioni € a oltre 100.
Si prevede che nel corso del 2003, il volume di vendita delle suonerie per cellulari aumenterà del 60%, passando dai 60 milioni di euro dello scorso anno ad oltre 100 milioni. E si confermerà allora un dato che già adesso fa discutere: la vendita delle musichette per telefonini supera quella dei dischi. Una ricerca inglese, effettuata da Mobile Data Association (Mda), società di commercio no-profit, parla chiaro: u na crescita impressionante, favorita - sostengono gli analisti dell'Mda - dalla moda di sostituire sempre più di frequente il trillo del proprio telefonino.

Secondo i più giovani sarebbe "troppo noioso" mantenere sempre lo stesso squillo. Il prezzo di una singola suoneria può variare da 2 a 5 euro. Quelle più gettonate, sono ispirate a canzoni i sigle di programmi popolari in tv. Se l'industria musicale registra la crescita delle suonerie per telefonini, di segno diverso è l'andamento nella vendita di dischi. Nel 2002 sono stati venduti Cd singoli per 140 milioni € ma le proiezioni per quest'anno fanno pensare a un calo del 37%. Secondo Steve Mayell, che ha eseguito lo studio,  la causa della crisi del disco è la pirateria, che sta "decimando il mercato".

Il Nuovo



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it