QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Subito dopo l'attacco alle Twin Towers, i "gusti" degli americani nella ricerca delle keywords sono cambiati. Le parole più cercate furono prima "WTC","Twin Towers" e poco dopo "Osama" o "Bin Laden" o "Afghanistan". Siamo andati a curiosare tra le Top500 di Wordtracker per vedere se la classifica è stata influenzata dalle voci sempre più insistenti di guerra all'Iraq.

Ebbene, i risultato è stato molto chiaro: agli Americani della guerra "non gliene può fregar de meno ...". Nelle prime 500 keyword dell'ultima settimana abbiamo trovato soltanto "iraq" al 234. posto. Manca completamente "war" (verso la fine abbiamo trovato una "civil war" che non pensiamo si riferisca all'Iraq), mancano i due protagonisti, sia Saddam che Bush.

Un paragone? E' come un film diretto da Spielberg, con Richard Gere e Julia Roberts, con un budget di 100 milioni di dollari, che riesce a prendere un Oscar con Pippo Franco come miglior attore non protagonista :-)

Il bello di Internet è anche il fatto che i numeri, le keyword, le statistiche e i forum sono molto più affidabili del sondaggio condotto nel modo più scentifico possibile. Peccato che gli "assenti" non meditino su questi risultati ....

Wordtracker



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it