QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

In attuazione dell'articolo 103 della legge 388/00, il ministero delle Attività produttive ha stanziato ben 100 milioni di euro a favore delle imprese per lo sviluppo dell'e-commerce e per la diffusione dei collegamenti quick response.

Le domande per accedere ai fondi dovranno essere presentate a partire dal 27 febbraio prossimo fino a esaurimento delle somme e non oltre il 27 maggio (circolari 900501 e 900502 del 12 dicembre 2002). Le somme verranno attribuite in base all'ordine di presentazione e senza formazione di specifiche graduatorie.

Lo strumento agevolativo concede incentivi di natura fiscale per favorire gli investimenti finalizzati allo sviluppo per via elettronica delle transazioni commerciali. In relazione ai collegamenti quick response, i commi 5 e 6 dell'articolo 103 della legge prevedono la concessione di contributi in conto capitale allo scopo di introdurre innovazioni nelle metodologie operative, nelle procedure gestionali e nelle tecnologie con riferimento alle filiere produttive dei settori tessile, abbigliamento e calzaturiero. I nuovi bandi presentano una novità rispetto alla precedente applicazione della legge, vale a dire la possibilità di presentare domanda di agevolazione anche per le singole imprese e non soltanto per gruppi di aziende.

Per leggere l'intero articolo, clicca qui.

Il Sole24ore



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it