QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Sat15Feb200315:15
Boom per le registrazioni on line dei contratti d'affitto
È boom per le registrazioni on line dei contratti d'affitto. A gennaio l'Agenzia delle Entrate ha ricevuto 102.000 contratti di locazione, contro i 40.000 trasmessi in tutto il 2002.

La registrazione via web è obbligatoria, dal marzo '02, per chi ha oltre 100 unità, facoltativa per gli altri. Piace anche l'imposta telematica.

Sempre a gennaio il fisco ha incassato 142.000 pagamenti digitali (200.000 nel 2002). Ad approfittare della praticità della registrazione on line dei contratti di affitto, si legge su 'fiscooggi.it', sono soprattutto Caf, professionisti, associazioni di categoria e federazioni di utenti.

La crescita degli invii telematici, osservano gli esperti dell'Agenzia delle Entrate, è da attribuirsi soprattutto all'estensione del servizio agli affitti di immobili non adibiti a uso abitativo (studi, uffici, negozi).

L'operazione affitti on line, che tra l'altro contribuisce alla lotta al sommerso, sarà ulteriormente potenziata a partire dal prossimo mese di marzo, quando gli utenti potranno, oltre che registrare i nuovi contratti, anche comunicare le operazioni di proroga, risoluzione o cessione di quelli già in essere.

L'Agenzia segnala inoltre l'andamento positivo, sempre nel campo dei servizi telematici, dei risultati relativi ai versamenti delle imposte effettuati on line. A spingere in alto il dato del primo mese dell'anno hanno contribuito soprattutto i 102mila versamenti telematici 'F24 on line' relativi ai contratti di locazione.

Positivi anche i numeri riguardanti i versamenti effettuati dai notai (32mila) e da Caf, commercialisti e organi di categoria tramite l'F24 cumulativo (5mila).

CNN-Italia



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it