QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Fri05Mar201008:18
Google Street View. Ministro tedesco: invade privacy
Street View, il servizio che consente di percorrere le strade di una città con immagini reali, è fonte di problemi per Google. Dopo i conflitti avuti in Svizzera, un'altra vertenza si è aperta in Germania. La ministra dei consumatori, Ilse Aigner, ha attaccato Street View per "invasione dell'intimità" dei cittadini e ha inviato una lettera al ministero degli Interni perché "studi le misure legali ed eventuali riforme legislative".

"I cittadini non dovrebbero dover protestare per la pubblicazione dei loro dati privati, ma dovrebbe essere Google a chiedere il loro benestare prima di pubblicare le fotografie delle case", sostiene. Secondo la rivista Focus, l'intento di Google è d'impossessarsi dei dati personali degli utenti da vendere poi a "scopo pubblicitario". La tesi è condivisa da molte autorità locali rappresentate nell'associazione dei Comuni e delle città, il cui presidente, Gerd Landsberg, intende chiedere a Google di pagare le località fotografate per il servizio.

"Dovrebbero essere fotografie di strade, passaggi e luoghi soggetti ad autorizzazione municipale, e i Comuni dovrebbero avere la facoltà d'imporre una tassa particolare d'uso". Inoltre, sarebbe giusto esigere l'obbligo del consenso dei proprietari degli immobili.



 

Fonte: www.aduc.it