QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu02Oct200311:00
5.8.1. L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
L’ospedale Bambino Gesù è il più grande Policlinico Pediatrico dell'Italia centro-meridionale, ed è tra i più moderni ed attrezzati dell’intero Paese. Dal 1985 è uno dei tre istituti di ricovero e cura a carattere scientifico e pediatrico ufficialmente riconosciuto dal Ministero della Sanità. Oggi è punto di riferimento specialistico per bambini provenienti da tutta Italia e dall’estero, e collabora con i maggiori centri pediatrici europei e americani.

All’inizio del 2001, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù ha deciso di realizzare un Portale Sanitario Pediatrico con lo scopo di mettere a disposizione le proprie risorse cliniche, scientifiche e formative direttamente presso gli utenti, medici e famiglie, integrando on-line servizi sanitari e informazioni specialistiche. Il portale, che contiene anche una sezione di giochi e fiabe dedicata ai più piccoli, è suddiviso in più aree che contengono una nutrita serie di informazioni e servizi telematici dedicati ai pediatri e alle famiglie dei piccoli pazienti. È possibile, ad esempio, prenotare visite ed esami diagnostici o partecipare a forum tematici. Una serie di servizi, come la second opinion e l’invio di referti elettronici direttamente a domicilio, si basano sull’utilizzo di PKI e certificati digitali per crittografia, autenticazione e firma elettronica avanzata a norma di legge con adeguate garanzie in termini di privacy e integrità dei dati. Una sezione del sito è dedicata alla formazione e all’aggiornamento del personale medico: e-learning, medical library, casi clinici.

L'obiettivo dell’Ospedale, con il Portale Sanitario Pediatrico, è di creare valore per la comunità con un nuovo modo di fare sanità che coniuga armonicamente i valori ispiratori dell’attività dell’Ospedale con i nuovi servizi telematici dedicati all’utenza professionale e alle famiglie.

Kyneste è stata coinvolta nel progetto di creazione del portale sin dalla fase di progettazione, ha fornito dai propri data center le infrastrutture tecnologiche necessarie per il funzionamento del portale del Bambino Gesù e si è occupata di elaborare la migliore soluzione di piattaforma, sulle esigenze dell’ospedale stesso e degli altri partner del consorzio:
· Banca di Roma, che si occupa degli aspetti di tesoreria,
· BNL Multiservizi, dedicata agli aspetti di certificazione digitale e firma elettronica,
· Ebit Sanità, che gestisce gli aspetti di marketing,
· Enterprise Ericsson, realizzatrice tecnica del portale e del call center,
· Finsiel, per la formazione.

La soluzione tecnica individuata da Kyneste per il portale è rappresentata dalla sua Managed Platform, fornita all’interno delle applicazioni di e-Business Data Center. Si tratta, come abbiamo visto in precedenza, di una piattaforma di erogazione completa i cui parametri qualitativi, definiti e garantiti contrattualmente, sono dimensionati in funzione delle esigenze del cliente e continuamente monitorati. Kyneste, oltre a provvedere agli aspetti di sistema, si occupa della protezione dell’infrastruttura a livello di rete attivando software antivirus costantemente aggiornati. Kyneste, inoltre, si è impegnata contrattualmente con un Service Level Agreement a mantenere un elevato livello di servizio, sia nella gestione degli apparati sia nella protezione dell’infrastruttura hardware e software

Grazie alla Managed Platform l’Ospedale Bambino Gesù si è potuto dotare del Sistema Operativo, del Data Base (Oracle o Microsoft) e di altri applicativi gestiti da Kyneste, utilizzando una banda dedicata e garantita per ogni singola piattaforma. La qualità e la velocità di accesso sono assicurate dall’architettura del Network di proprietà di Kyneste, che prevede tre diversi fornitori di connettività Internet: Interbusiness, Genuity e Fastweb. L’accesso alla piattaforma è garantito da un sistema anti-intrusione basato su tecnologia Cisco che assicura una maggiore protezione. Kyneste, inoltre, fornisce un servizio antivirus in modalità ASP. La sua soluzione si basa su ServerProtect di Trend Micro, che consente la gestione di domini e macchine da una singola console presidiata da tecnici di Kyneste qualificati e certificati dalla stessa Trend Micro. Su tutte le macchine che fanno parte della piattaforma dedicata al Portale Pediatrico (e su tutte le macchine degli altri clienti Kyneste) avviene l’esecuzione automatica di scan e clean di virus, l’emissione automatica di notifiche di emergenza, la scansione di file compressi e notifiche automatiche in caso di infezioni da virus.

Uno dei punti di forza di Kyneste è rappresentato dal fatto che è in grado, grazie alle strutture di cui è dotata, di rendere possibile l’erogazione di un servizio come quello fornito al Portale Pediatrico del Bambino Gesù in pochissimo tempo. “Abbiamo ricevuto l’autorizzazione a procedere - spiega Giovanni Serra, responsabile dell’iniziativa - in pieno agosto 2001 e in sole due settimane abbiamo reso disponibile la piattaforma all’ospedale, il quale ha provveduto a fare i test con gli altri partner. È stato possibile mettere il Portale on-line il 25 settembre”.

Inoltre, bisogna notare che Capitalia, precedentemente Banca di Roma, vanta un lungo periodo di fruttuosa collaborazione con l’Ospedale Pediatrico del Bambino Gesù. Da oltre 15 anni è presente con un proprio sportello all’interno della struttura e dallo stesso periodo svolge anche il delicato compito di banca tesoriera. Non poteva quindi non aderire all’importante invito di affiancare l’ospedale nella realizzazione del Portale Sanitario Pediatrico, il primo in Italia ad integrare on line servizi sanitari e informazioni specialistiche, ed è quindi diventata partner principale del consorzio costituito per la creazione del portale.

Il 25 settembre 2002 il Portale Sanitario Pediatrico ha spento la prima candelina; dal 25 settembre 2001, data di nascita in rete del Portale, ad oggi, www.ospedalebambinogesu.it è diventato uno dei punti di riferimento per tutto ciò che concerne la salute del bambino su Internet. 230 mila visitatori suddivisi fra medici, genitori e bambini e 12 milioni e mezzo di accessi, oltre 1.200 documenti on-line aggiornati quotidianamente. Questi i numeri del primo anno di attività del Portale Sanitario Pediatrico dell’Ospedale Bambino Gesù.

tratto dalla tesi di laurea di Alma Laratro, dal titolo
LA COMUNICAZIONE ESTERNA NEL WEB BANKING
2003 - Università di Roma Tre

Puoi vedere l'indice completo, cliccando qui.

tesi di laurea della dott.ssa Alma Laratro