QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Wed17Sep200311:00
5.4.2. L’offerta di un Application Service Provider
Il modello ASP implica l'idea che un software possa essere sviluppato ed erogato ad un grande numero di utenti; implementare una nuova applicazione in modo rapido e con il giusto rapporto costi/benefici significa minimizzare i costi e le difficoltà di personalizzazione. L’ASP offre applicazioni e pacchetti preconfezionati, su cui eseguire la necessaria personalizzazione per l'impresa cliente; il modello one-to-many consente all’ASP di realizzare economie di scala, ottimizzando i costi e la funzionalità a tutto vantaggio del cliente. L’unicità del modello ASP risiede nel fatto che il cliente non deve necessariamente acquistare il software, come avviene tradizionalmente, né sviluppare in proprio le soluzioni. Noleggiare un’applicazione da un ASP, dislocarla in un data center ed utilizzarla tramite Internet abbatte drasticamente i costi per licenze e server. L’ASP fornisce interamente l’hardware, il software e le risorse umane necessarie a sviluppare e gestire le applicazioni per il cliente.

Questi aspetti sono un’importante leva di comunicazione nei confronti delle aziende, che possono così ottimizzare i costi di start up di un progetto e-business. In sintesi, un ASP è un’organizzazione che offre l'accesso e l'utilizzo di applicazioni Internet based secondo una filosofia one-to-many. L'offerta ASP è caratterizzata dal modello di pricing: la tariffazione prevede, infatti, il pagamento dell’applicazione e dei servizi correlati, compreso l'accesso alla rete, mediante un canone fisso o calcolato sul consumo (tempo di utilizzo, transazioni effettuate, numero di utenti).

Tuttavia, ciò che maggiormente caratterizza l'offerta ASP è la centralità delle applicazioni; queste ultime sono numerose, molto diverse tra loro e con differenti livelli di complessità a seconda dell’estensione e del grado di integrazione richiesto con le strutture IT preesistenti. Il grado di complessità si estende lungo un continuum dove ad un estremo vi sono le applicazioni non integrate, come gli strumenti di produttività individuale, e dall’altro gli ambienti applicativi integrati a supporto di più funzioni aziendali, quali ad esempio le applicazioni ERP. Al contempo, anche il livello del servizio erogato può variare in base ad un’offerta che vede da un lato i servizi di base, quali i servizi di application hosting, e dall’altro, un insieme di servizi ad elevato valore aggiunto, quali le attività di consulenza, di personalizzazione dei pacchetti applicativi e di training.

Tra le applicazioni più utilizzate di un ASP ci sono:
- applicazioni di analisi: includono ogni tipo di applicazione costruita per analizzare un problema di business, per esempio analisi finanziaria, analisi del flusso operativo dei clienti, analisi dei siti web, analisi dei rischi;
- applicazioni verticali: comprendono applicazioni per specifici settori, come ad esempio il manufactoring resource planning o la gestione sinistri nelle assicurazioni;
- applicazioni di enterprise: applicazioni che includono gestione di accounting, risorse umane e logistica integrata;
- Customer Relationship Management: applicazioni che riguardano automazione delle forze di vendita, servizio clienti e applicazioni di marketing;
- applicazioni collaborative: includono la gestione del gruppo di lavoro, e-mail e conferencing;
- applicazioni personali: comprendono applicativi per ufficio ed altre applicazioni didattiche e domestiche.

I costi variano in base alla quantità o natura dei servizi e alla tipologia di applicazioni, ma in ogni modo la modalità di renting offerta dagli ASP consente all’azienda cliente di risparmiare tra il 33 e il 53% . La spesa, infatti, sarebbe molto più onerosa se l'azienda dovesse rinnovare il proprio parco macchine, dotarsi del software e delle applicazioni necessari a competere nell'era di Internet e assumere personale qualificato in grado di gestire hardware e software.

tratto dalla tesi di laurea di Alma Laratro, dal titolo
LA COMUNICAZIONE ESTERNA NEL WEB BANKING
2003 - Università di Roma Tre

Puoi vedere l'indice completo, cliccando qui.

tesi di laurea della dott.ssa Alma Laratro