QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Wed06Aug200311:00
3.6.1. Decalogo del buon sito bancario
Nel sito della Banca di Credito di Trieste era presente una pagina molto interessante compilata dal dottor Pecenik, che riassumeva il suo punto di vista sui fattori più importanti da tenere presenti per sfruttare al meglio le possibilità del www e per creare un sito attrattivo e completo sotto ogni punto di vista. Vediamo quali erano i punti più importanti da tenere presenti:
1- home page veloce, struttura organica del sito: le pagine escono veloci ed il visitatore non si “perde”;
2- notizie proprie esaurienti (indirizzi e prodotti), pagine della propria clientela: il visitatore/cliente trova le notizie che vuole;
3- interattività, oltre all'obbligatoria e-mail, evasione rapida della posta: esiste un colloquio facilitato con la banca, che risponde sempre;
4- multilingue, almeno Italiano ed Inglese, non mirare solo al proprio territorio;
5- apertura verso l'esterno con link aggiornati, anche verso la concorrenza: la differenza tra una brochure ed Internet;
6- pagine utili a tutti, non solo per la propria clientela;
7- visibilità dall'esterno, link da siti nazionali ed esteri: buona visibilità = più accessi = successo del proprio messaggio;
8- novità, pagine originali (non copiare!), continui aggiornamenti, anche della home page: il visitatore torna più volte;
9- iniziative locali (radicamento nel territorio), culturali, benefiche: la banca promuove il web nella sua zona d'influenza;
10- la banca deve credere in Internet (riassunto di tutti i punti precedenti), con l'aggiunta di un home banking sicuro, statistiche e contatori ecc., ma soprattutto trasparenza completa!

Naturalmente questa breve elencazione di punti base è solo una visione semplificata dei problemi che stanno dietro alla gestione di un sito bancario, ma sono comunque da tener presenti per rendere il servizio di Internet banking più attrattivo, più utilizzato e, quindi, maggiormente remunerativo.

tratto dalla tesi di laurea di Alma Laratro, dal titolo
LA COMUNICAZIONE ESTERNA NEL WEB BANKING
2003 - Università di Roma Tre

Puoi vedere l'indice completo, cliccando qui.

tesi di laurea della dott.ssa Alma Laratro