QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Ogni organizzazione che voglia mantenere sia la propria posizione competitiva sul mercato sia l’accettabilità da parte degli interlocutori interni ed esterni è tenuta a dimostrare l’impegno per il rispetto dei valori etici attraverso strumenti oggettivi, imparziali e trasparenti. L’Accountability 1000 (AA 1000) è la certificazione introdotta nel novembre 1999 dall’ISEA (Institute of Social and Ethical Accountabiliy), verificata e approvata dal suo Consiglio. L’idea di sviluppare uno standard è nata, in seno all’Istituto per migliorare le performance complessive delle organizzazioni mediante l’aumento della qualità di accounting, auditing e nel reporting sociale ed etico , al fine di ridurre il rischio che la diversità degli approcci e la varietà terminologica possano generare confusione e determinare disorientamento negli utilizzatori di tali strumenti . L’obiettivo di AA 1000 è promuovere un insieme di principi di qualità di processo di social and ethical accounting, auditing and reporting che, se adottati, possano garantire un miglioramento della responsabilità sociale dell’impresa. I principi di qualità incorporati nello standard esprimono le caratteristiche essenziali che ogni attività di rendicontazione etica e sociale dovrebbe possedere e rappresentano, quindi, l’ideale termine di riferimento per valutarne la qualità. Poter disporre di uno standard di qualità per le attività di rendicontazione delle imprese va a beneficio sia degli utenti di questo nuovo tipo di informazione sia delle imprese stesse, che possono così aumentare la propria reputazione su basi credibili.

Il principio fondamentale di AA 1000 è quello di esprimere il concetto di “rendere conto” (accountability), ovvero le capacità di “spiegare o dare giustificazione alle azioni – e omissioni – delle quali l’impresa è responsabile verso quanti hanno interesse legittimo nei suoi confronti” (Accountability, 1999 ).

L’AA 1000 rappresenta un tentativo di integrare in un’unica visione le diverse dimensioni della responsabilità etico-sociale d’impresa, superando la specificità degli approcci che si caratterizzano per esaminare le relazioni dell’impresa con un gruppo di stakeholders in particolare. I principi di AA 1000 pongono l’enfasi sulle modalità del processo di coinvolgimento degli stakeholders, momento centrale della definizione dei contenuti stessi della responsabilità etico-sociale d’impresa. Adottando questo standard l’azienda ottiene un effetto benefico in termini di rapporto con gli stakeholders, migliorando la partecipazione, la fiducia e il mantenimento di buone relazioni nel tempo, inoltre permette di accrescere il dialogo con le istituzioni e la pubblica amministrazione, riducendo i controlli e le conflittualità ed instaurando un proficuo rapporto di collaborazione e arricchimento reciproco .

tratto dalla tesi della dott.ssa Elisabetta SCALA
LA RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA E IL BILANCIO SOCIALE NELLE AZIENDE DI CREDITO
Università di Genova - Facoltà di Economia - 28/01/2003



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it