QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il Politecnico di Milano tra i pionieri della laurea online grazie alla soluzione Lotus LearningSpace.
A partire dall’anno accademico 2000-2001, il Il Politecnico di Milano tra i pionieri della laurea online grazie alla soluzione Lotus LearningSpace.
A partire dall’anno accademico 2000-2001, il Politecnico di Milano e Somedia hanno dato vita al primo corso di laurea online in Ingegneria Informatica .

Segrate, 10 settembre 2001 - La collaborazione tra Somedia, società del Gruppo Editoriale L`Espresso, e il Politecnico di Milano è nata nel 1999, quando le due realtà hanno deciso di investire insieme in un progetto di e-learning per il corso di laurea in Ingegneria Informatica, coinvolgendo IBM come partner tecnologico e scegliendo Lotus LearningSpace come piattaforma applicativa.

Si tratta del primo corso di laurea interamente online [link http://www.laureaonline.it/] esistente a tutt’oggi in Italia; il progetto è stato realizzato, tra la primavera e il settembre del 2000, dal team Lotus Professional Services di IBM, affiancato dagli esperti di Somedia e dai docenti del Politecnico.

Su 250 partecipanti al test di ammissione dello scorso anno, si sono iscritti 190 ragazzi e ragazze, che hanno scelto di studiare online per ragioni molto diverse: la lontananza dalla sede universitaria, motivi di lavoro o di salute, o semplicemente per specializzarsi nell’Information Communication Technology sperimentandone da subito gli strumenti. La struttura del corso riflette già la Riforma Universitaria – che prevede una laurea di primo livello (in 3 anni) e la laurea specialistica (altri 2 anni) - e permette il conseguimento della laurea di primo livello, oltre a rispettare le diverse esigenze e disponibilità degli studenti ai quali consente di costruire percorsi di studio “su misura”, flessibili sia nei tempi, sia nei costi.

I contenuti dei corsi organizzati sono esattamente identici a quelli tradizionali; la differenza sta nella strutturazione dei percorsi e nelle modalità di fruizione. Gli studenti - organizzati in classi “virtuali” da 20-25 persone ciascuna – hanno a disposizione i CD-Rom che contengono le lezioni audio e video tenute dai docenti di ogni singola materia fanno riferimento al sito per i contenuti integrativi, le esercitazioni e le sessioni live, oltre che per l`organizzazione delle lezioni e l`interazione con docenti e compagni.

L`andamento dell`apprendimento è scandito da prove periodiche, che si svolgono direttamente online con una procedura di sicurezza che garantisce la segretezza e la correttezza dei dati compilati dal singolo utente e; al termine di ogni semestre, gli studenti si ritrovano una settimana con i loro professori nella sede di Como del Politecnico di Milano, per sostenere gli esami finali.

Il sospetto che una frequenza online possa precludere le esperienze tradizionali dell`universitario è stato assolutamente sfatato: tra i colleghi di corso si è sviluppato un grande senso di solidarietà e collaborazione. "Gli stessi professori del Politecnico sono rimasti piacevolmente sorpresi dal rapporto che sono riusciti a instaurare con questo gruppo di studenti: ancora più stretto e personale rispetto a quello che normalmente si crea con gli studenti in presenza", spiega Cristina Soldati, responsabile del progetto per Somedia. "Prova ne è stato il clima amichevole e informale che ha regnato alle cene organizzate in occasione delle settimane di esami in presenza".

Inoltre, grazie al corso online il processo di apprendimento è assolutamente personalizzato; il tutoring e flessibilità globale del sistema sono di alto livello e la disponibilità dei CD-Rom garantisce una completezza dell`accesso al materiale didattico quasi superiore rispetto ai corsi tradizionali.

"La prova del successo del progetto di Ingegneria Informatica online sta nei risultati - spiega Giovanni Protino, Lotus LearningSpace Project Manager di IBM - una buona parte degli studenti ha infatti già superato con successo gli esami del primo anno".
Fonte: Comunicato stampa Imagetime
http://www.polimi.it/



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it