QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Sat20Sep200312:00
Novità sul fermo auto
Il Fermo amministrativo dell'auto potrà essere senza spese di deposito. E' quanto prevedono le modifiche apportate all'art.214 del Codice della Strada apportate con la riforma (Dl 151/03 convertito dalla Legge 214/03) e la circolare Prot. N. 300/A/1/44249/101/3/3/8 emanata il 12 Agosto dal Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell'Interno che meglio spiega dette modifiche.
Precisa infatti che il Proprietario del veicolo (o comunque altro soggetto con diritti reali sullo stesso) può custodire lo stesso solo in presenza di determinati requisiti che riguardano se stesso ed il luogo di deposito.
Elenco dei requisiti :
1)    non deve essere manifestamente in stato di ebbrezza o alterazione psichica ;
2)    non deve essere sottoposto a misure di prevenzione detentive o di sicurezza ;
3)    deve essere maggiorenne .
 
Il luogo, inoltre, dovrà soddisfare due condizioni :
1)    garantire che il veicolo non possa circolare ;
2)    consentire agli Organi di polizia di effettuare controlli in qualsiasi momento .
L'interessato dovrà quindi presentare un'autocertificazione nella quale dichiarerà di avere la disponibilità di un luogo non soggetto a pubblico passaggio, in territorio italiano, nel quale sia possibile ricoverare il veicolo per tutta la durata del fermo e garantire gli obblighi di custodia che sta per assumersi.
Altra importante precisazione riguarda i tempi nei quali l'interessato deve esprimere la sua volontà che il veicolo non finisca in depositeria : la circolare precisa infatti che egli può effettuare la domanda anche successivamente al momento in cui viene accertata l'infrazione .
Il veicolo sarà inizialmente portato in depositeria.
Nel momento in cui l'interessato avrà richiesto di riaverlo e avrà dimostrato di avere i requisiti sopra descritti, il veicolo gli verrà restituito in custodia. Verrà quindi redatto un verbale in cui saranno precisati i suoi doveri e le sue responsabilità. Le stesse modalità sopra descritte valgono anche per il sequestro del veicolo che circola  "non assicurato".
A cura dello Staff di BrokerOnLine