QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Secondo le più recenti statistiche relative al settore, Orange Romania si conferma leader nel settore della telefonia mobile romena: circa metà degli utenti mobili locali possiede una SIM emessa da Orange; il 35 per cento degli utenti usa i servizi di Vodafone, il 25 per cento quelli di Cosmote, il 9 per cento è cliente di RDS, l´un per cento di Zapp, comunica Nine o´Clock, riportando i risultati di un sondaggio condotto da Gallup tra il marzo e l´aprile dello scorso anno e commissionato dalla ANCOM, l´Authority romena di regolamentazione del settore.

Il 78 per cento degli utenti mobili romeni ricorre ai servizi di un unico operatore, il 18 per cento di due, il 4 per cento è contemporaneamente cliente di tre o più provider.  RCS&RDS, uno dei maggiori operatori di telecomunicazioni aveva annunciato lo scorso anno di aver raggiunto una quota del nove per cento del mercato mobile locale, ossia circa 2,2 milioni di utenti; la compagnia non offre ulteriori dettagli riguardo la propria clientela dal dicembre 2009, quando questa ammontata a 1,35 milioni di utenti.

Nel settore della telefonia fissa, Romtelecom gioca la parte del leone soprattutto nel settore imprese, l´87 per cento delle quali ricorre ai suoi servizi; RCS&RDS offre servizi fissi al 21 per cento, percentuale che cresce fino al 31 per cento se si tiene conto solo del segmento delle grandi imprese; solo il 4 per cento della clientela business è cliente di Vodafone, il 3 per cento si avvale dei servizi di UPC, l´1 per cento di quelli di Orange, il due per cento si affida ad altri operatori.
L´82 per cento delle famiglie utilizza servizi di telefonia mobile.



Marcello Berlich - by Nine o´Clock



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it