QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Wed22Sep201012:26
Serbia: progetto per la diffusione dei computer nelle scuole

Il vice Primo Ministro serbo  e Ministro dell´Economia e dello Sviluppo Regionale Mladjan Dinkic ha annunciato nei giorni scorsi che, nell´ambito del progetto Scuola Digitale, saranno installati computer in 400 scuole del Paese, per accrescere l´alfabetizzazione informatica degli studenti.

Intervenendo in occasione della Knowledge Factory, organizzata da ComTrade Company, Dinkic ha affermato che il Governo appoggia tutte gli eventi dedicato all´IT.
Parlando a studenti provenienti da Serbia, Slovenia, Bosnia-Herzegovina, Macedonia  Montenegro, Dinkic ha sottolineato che il futuro sta nelle scienze tecniche e non nel settore legale o nell´economia, invitandoli ad iscriversi alle facoltà scientifiche.

Il Primo Ministro della Republika Srpska (una delle entità amministrative che compongono la Bosnia Herzegovina) Milorad Dodik, aprendo la riunione, ha sottolineato che l´investimento in educazione contribuisce a migliorare la competitività economica, importante per superare la crisi economica.

La Knowledge Factory, svoltasi dal 7 al 10 settembre, ha visto riunirsi esperti serbi nel settore IT, lettori da riconosciute compagnie internazionali, uomini di affari e autorità di vari Stati della regione, scolari e studenti. Sono state organizzate
tavole rotonde, letture e presentazioni di software.



Marcello Berlich