QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Tue16Sep200818:11
Latte in polvere Sanlu: ancora scandalo

Latte in polvere Sanlu contaminato da sostanze chimiche, mentre si continuano a registrare  ancora morti fra i neonati. Lo scandalo si allarga sempre più, nuovi arresti nel gruppo Sanlu e ritiro dei prodotti. Il governo della Nuova Zelanda interviene.

“Sanlu”, una delle più grandi aziende produttrici di latte, per il 43% delle azioni appartenente al gruppo neozelandese Fonterra, è sotto accusa per la morte di due neonati. Il latte in polvere sarebbe infatti contaminato da sostanze chimiche, come la melammina, che provocano calcoli renali, complicazioni e morte.

La Cina ha dichiarato che ben 500 neonati si sono ammalati per il latte in polvere, di questi 102 molto gravi e 2 morti nel Gansu, regione povera del nordovest. I primi provvedimenti sono stati presi e oltre 10,000 tonnellate di prodotti sono stati distrutti mentre è stato dichiarato il fermo per la “Sanlu” e i suoi dirigenti. Ancora una volta la Cina è sotto processo per gli standard di sicurezza sui prodotti alimentari.

Melinda Brindicci per Netzapping Press Agency - www.netzapping.com



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it