QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Tue16Sep200320:03
La pubblicita' indesiderata via Internet e' entrata nel mirino del Garante della riservatezza personale. Il quale ha sentenziato che fare "spamming" per ricavarne un guadagno, cioe' spedire messaggi di posta elettronica senza il consenso del destinatario, e' un reato. Le sanzioni vanno dalla multa (fino a 90 mila euro) alla sanzione penale (la reclusione da sei mesi a tre anni). newsletter ADUC



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it