QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Sun15Jun200314:00
Con i dialers succede anche questo ....
Pubblichiamo una curiosa testimonianza, ricevuta come mailing dal sito Lapecheronza.net, sulle vicissitudini intorno al flagello informatico di questi anni, i dialers.
Molti webmaster, passando per Lapecheronza, hanno deciso di sottoscrivere la campagna "No dialer", ed hanno inserito il proprio logo nel proprio sito... Sol che...

...un utente normale per poter pubblicare il suo sito, normalmente utilizza degli spazi gratuiti forniti da alcuni Service Providers, i quali chiedono in cambio... La pubblicità. E provate ad immaginare dove portano molte volte i banner pubblicitari che la società ospitante mette nel sito in questione?

Da parte loro, i providers che offrono spazio gratuito (Come Supereva(http://www.supereva.it), Tiscali (http://www.tiscali.it) etc), certamente devono rientrare nei loro investimenti, ed il metodo più semplice è ovviamente dare la pubblicità a chi paga di più... e quindi, benvenuti ai dialer!

Alcuni utenti, volendo COMUNQUE partecipare alla campagna, e non potendo fare altrimenti, hanno aggiunto al logo "No Dialer" scritte del tipo "NON cliccate nei banner nel mio sito! Ci sono i dialer!"; alcuni esempi:

Continuate così, la "battaglia" per garantire il rispetto dei visitatori è solo cominciata...

La campagna No Dialer!

Spazio di discussione
Lapecheronza.net



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it