QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Secondo Messaggelabs, azienda attiva nel monitoraggio e nella sicurezza dei servizi di posta elettronica, nello scorso mese di maggio il 51% dei messaggi ricevuti dalle circa 6.000 aziende clienti riguardava comunicazioni indesiderate.

Il problema dello spamming, alimentato da interessi economici, continua a diffondersi rapidamente, spesso profittando di vuoti legislativi. Secondo Yahoo, ogni anno il fenomeno, pur deplorato da oltre l'80% degli utenti, causa alle aziende oltre 10 milioni di dollari di perdite in termini di mancata produttività e altri costi. Così il colosso statunitense, creando un apposito sito on line, è sceso in campo prendendo una decisa posizione contro.

Collegandosi a http://it.mcgi.yahoo.com/ant ispamday/index.php è anzitutto possibile aderire all'Antispam Day, una petizione on line contro lo spamming; ma è anche possibile scoprire l'origine del termine spamming, reperire suggerimenti per arginare il fenomeno, trovare link verso siti specializzati, visionare spot educativi, giocare con l'Antispam Game. Il sito ha scopo educativo, nella speranza che una maturazione delle coscienze possa servire a ridimensionare il fenomeno.

Internet e dintorni - by Soldionline



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it