QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Riceviamo e pubblichiamo con piacere un comunicato stampa dell'associazione New Global riguardo al flagello informatico non ancora reso fuorilegge: i dialers !! Dialers ed Europa Find: l’associazione "NewGlobal.it" (www.newglobal.it) esprime la propria opinione ed offre assistenza legale ai minimi tariffari.

A) dialer: l’opinione del Presidente dell’Associazione

La recente decisione di Telecom Italia di rimborsare le cifre addebitate in bolletta per i servizi associati ai numeri 709 è sicuramente da considerare importante e rende giustizia a quegli utenti oggettivamente truffati. La nostra preoccupazione risiede in alcune considerazioni:

1) il problema dei dialer è un problema figlio del vero problema padre ovvero le truffe telefoniche, e quindi l'aver bloccato il problema figlio non blocca il problema padre che continuerà a generare problemi figli sempre diversi ma altrettanto insidiosi. In particolare bisognerà capire come far si che la truffa non si sposti dai numeri 70x ai numeri telefonici internazionali ma anche impedire truffe simili basate su inserzioni sui giornali, sms o trasmissioni video che invitano a telefonare su numeri particolari. La nostra proposta resta come sempre il contatore a vista presso l'utente come in passato avveniva con il contascatti;

2) la disabilitazione in via preventiva dei numeri a valore aggiunto da parte di Telecom (pur essendo utile come soluzione tampone) e la legittima paura di truffe da parte degli utenti foriera di disabilitazioni di numeri telefonici indiscriminate puo' creare problemi sia ai provider Internet che usano la numerazione 702 per offrire al costo della telefonata urbana connessioni in tutta Italia, (di fatto si corre il rischio o di tornare indietro ai numeri geografici per ogni distretto o di avere utenti non protetti dalle truffe) sia ai provider che usano il 709 per la connessione flat, in questo caso infatti chi avesse un contascatti in casa vedrebbe il costo della comunicazione pari a zero a fronte del canone mensile ovviamente. Questo perchè la numerazione 709 permette di stabilire il tipo di tariffe che vanno dallo 0 in su. Riteniamo comunque più corretto bloccare i numeri con costi superiori alla tariffa urbana, lasciando accessibili comunque i numeri con tariffe uguali o inferiori, piuttosto che un intervento indiscriminato basato solo sulla numerazione;

3) le forme di pagamento tramite traffico telefonico oltre a rappresentare un business legittimo per le aziende telefoniche rappresenta una evoluzione verso l'assenza di carta moneta. Sempre più spesso vediamo iniziative tipo pagare il parcheggio tramite addebito sulla propria scheda telefonica, le donazioni o magari acquisto di servizi anche tramite numeri telefonici a valore aggiunto che rispetto alla classica carta di credito hanno il vantaggio di stabilire comunque con certezza l'apparecchio telefonico chiamante e permettono anche una ottima rendicontazione fatta da aziende terze (le aziende telefoniche) su base minutaria. Naturalmente questa evoluzione del modo di acquistare specie su Internet deve garantire l'estrema trasparenza e correttezza a vantaggio sia degli utenti che delle aziende serie che pensano di utilizzare in maniera corretta questa opportunità.

B) dialer: assistenza legale a tariffa ridotta

L’associazione offre assistenza legale attraverso il proprio staff di avvocati a chi sia stato vittima delle truffe dei dialer. Per richiederla è sufficiente inviare una mail all’indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., indicando i propri estremi e descrivendo succintamente la vicenda. I legali di "NEWGLOBAL.IT", applicando le tariffe minime forensi in vigore, si occuperanno della redazione della richiesta di rimborso e della redazione della querela per truffa a carico di ignoti, se il proprio gestore telefonico non ha ancora comunicato il numero di telefono del dialer responsabile della truffa, e della cura di tutti gli atti giudiziari e stragiudiziali comunque necessari.

C) Europa Find

L’associazione offre assistenza legale, ai minimi previsti dal tariffario forense, anche a chi si ritenga frodato dal motore di ricerca "Europafind" (www.europafind.com). Europafind, figlio di un altro motore già noto esattamente per lo stesso motivo (Europa-Club, non più attivo), sta inviando lettere a destra e a manca ai webmaster italiani, e non solo, chiedendo loro di consegnare al più presto 160 euro, pena il ricorso ad avvocati e tribunali, a società di recupero crediti e dunque all'aggravio di spese, spesso a persone che non hanno mai richiesto l’iscrizione del proprio sito nel motore di ricerca. Molti utenti dichiarano di essere stati indotti in errore dalle procedure di registrazione sul motore di ricerca gestito da Europa-Club, gratuite, per poi dover pagare, dopo 15 giorni, l’importo di 150 euro (con bonifico transnazionale) per una registrazione di 2 anni. Ad oggi è arrivata una novità da parte del motore, che cambia nome (diventa Europafind) e che acquista il portafoglio clienti del precedente. La disdetta del precedente contratto poteva semplicemente essere fatta tramite raccomandata, ora invece è richiesta la cifra di 25 euro per slegarsi forse definitivamente.

Salerno, 3 giugno 2003

Il Presidente

Ettore Panella

comunicato stampa New Global



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it