QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Sun10Jan201013:15
Cominciamo subito con l’affermare che Facebook non sarà a pagamento nel 2010 e che non esiste nessun profilo Vip, con nessuna nuova funzionalità aggiuntiva.

Ragione per cui le pagine o i gruppi che promettono e pubblicizzano questo, non sono altro che bufale, digitali ma pur sempre bufale. Ormai il fenomeno sta dilagando e i tentativi di marketing, nascosti sotto false promesse, stanno prendendo sempre più piede nel social network più diffuso del momento.

E a giudicare dal numero di utenti che hanno abboccato e probabilmente continueranno a farlo, il fenomeno potrebbe nascondere un giro d’affari davvero interessante. Esiste, inoltre, un altro fenomeno ancora più subdolo e difficile da controllare. Spesso in seguito a eventi che scuotono l’opinione pubblica, vengono creati gruppi ad hoc per poter manifestare il proprio assenso o dissenso a quel determinato fatto. Nel corso del tempo, questi cambiano nome, diventando improvvisamente un’azienda, o più semplicemente un nuovo portale web, utilizzando il proprio parco di ignari utenti per farsi pubblicità gratuita. Insomma per essere sicuri di non abboccare a nessuna di queste bufale e di non compromettere la propria privacy, quasi sempre messa a repentaglio dall’ingenuità dell’utente stesso piuttosto che dal servizio in sè, è possibile consultare questo gruppo: http://www.facebook.com/group.php?v=wall&gid=48129754519.



 

Fonte: www.gizmodo.it




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it