QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu17Dec200913:00
Albania, preoccupa la corruzione
L´Ambasciatore OSCE a Tirana, Robert Bosch, ha lanciato un nuovo allarme sulla diffusione dei fenomeni di corruzione in Albania, affermando che il problema è preoccupante e costituisce una barriera al processo di integrazione UE, informa Setimes. Intervenendo ad un a conferenza recentemente organizzata dalla stessa OSCE, Bosch ha affermato che la corruzione è andata diffondendosi in molti settori, ed ha aggiunto che la mancanza di trasparenza è divenuta ormai evidente in molti campi, a cominciare dal finanziamento dei partiti politici.
 
Sebbene il Codice Elettorale preveda che la Commissione Centrale per le Elezioni raccolga le dichiarazioni fiscali dei partiti politici, questa resta priva degli strumenti adatti ad indagare sulle fonti di finanziamento; manca inoltre un obbligo di dichiarazione per le donazioni del settore privato. Bosch ha affermato che la corruzione abbassa la raccolta fiscale, accresce i costi dei servizi pubblici, distorce la concorrenza nel settore privato e, nelle sue peggiori manifestazioni, condanna i gruppi sociali più deboli alla povertà.

Marcello Berlich - by Setimes.Com



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it