QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Una radio nepalese, censurata in seguito al colpo di Stato del re Gyanendra a febbraio, ha trovato il mezzo che gli consente di diffondere le proprie notizie: l'altoparlante. Ogni sera, circa 300 persone si riuniscono ai bordi di una strada di Biratnagar (500 km a est di Katmandu) per ascoltare K.Bhattarai presentare il suo notiziario da uno studio a cielo aperto, installato sul tetto di un edificio di tre piani. Newsletter "AVVERTENZE ON LINE" by ADUC



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it