QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu22Jan200400:25
I dati di MasterCard per il terzo trimestre 2003
Pubblicati da MasterCard i dati relativi al periodo luglio – settembre: i dai globali confermano la crescita, accentuata in Europa, più contenuta negli USA. Positivo anche il trend italiano, sebbene ancora abbastanza distante dagli standard europei.

Nel complesso,MasterCard International ha registrato nel terzo trimestre 2003 un volume lordo d'affari di 320,5 miliardi di dollari, con una crescita del 4.5% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno; le transazioni nel mondo con carte di credito MasterCard sono state 3,8 miliardi.

I primi nove mesi dell’anno appena concluso fanno registrare un risultato d’esercizio pari a 916,9 miliardi di dollari di volume d’affari lordo ( + 5,8% rispetto ai primi nove mesi del 2002). Di questi, 760,1 miliardi di dollari provengono dal settore del credito, con una crescita del 6% rispetto al 30 settembre 2002, mentre 156,8 miliardi di dollari sono stati generati dal settore del debito, con una crescita del 4,4%.

Al 30 settembre 2003, le carte emesse dalle oltre 25 mila banche e istituzioni finanziarie partner di MasterCard nel mondo, sono state 614,8 milioni, con un aumento del 6,1% rispetto al 30 settembre del 2002. Gli Stati Uniti rappresentano oltre la metà del volume d’affari lordo delle carte del circuito MasterCard, con 5,4 miliardi di transazioni nei primi nove mesi del 2003, che hanno generato un volume di 467,7 miliardi di dollari (+6,4% rispetto ai nove mesi del 2002).

Le carte in circolazione hanno raggiunto i 322 milioni.
Se negli USA si può dunque parlare di tenuta delle posizioni, il Vecchio Continente
ha invece segnato nei primi nove mesi del 2003 una crescita a due cifre nel volume d’affari lordo, con un incremento del 13,5% a 227 miliardi di dollari rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Il trimestre chiuso al 30 settembre ha visto un aumento a due cifre sia nel numero di carte emesse, che ha raggiunto i 94,5 milioni (+11,7% rispetto allo stesso trimestre 2002) sia nel volume d¹affari lordo (+12,3%). L’Europa continua a essere la regione di MasterCard con il maggior numero di carte Maestro in circolazione (234,3milioni, pari a una crescita del 5,5%) che hanno generato 279,6 milioni di dollari pari a 2,8 miliardi di transazioni.

A livello globale, le carte con il marchio di debito Maestro hanno raggiunto, nei primi nove mesi dell’anno, il numero di 511,1 milioni nel mondo (+15,2%) e sono accettate da più di 9,6 milioni di esercenti nel mondo, situati in 93 paesi, e da 906 mila distributori automatici (ATM).

Infine, i dati che ci riguardano più da vicino: al 30 settembre 2003 circolavano in Italia 5,8 milioni di carte di credito MasterCard e 16,3 milioni di carte di debito Maestro, per un totale superiore ai 22 milioni di carte, con una crescita, rispettivamente, dell'11% e del 5% rispetto allo stesso periodo del 2002; il 60% circa delle carte MasterCard in circolazione sono carte revolving.

La rete di accettazione MasterCard in Italia è costituita da oltre 1,2 milioni di esercenti e da circa 34 mila ATM (distributori automatici) e quella delle carte Maestro è di 800 mila esercizi convenzionati e di 34 mila ATM. Il volume complessivo transato è stato superiore ai 25 miliardi di dollari, e il numero di transazioni ha superato i 160 milioni. MasterCard detiene una quota di mercato di circa il 33% per il credito e di circa l'81% per il debito.

Marcello Berlich - fonte: Ufficio Stampa MasterCard



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it