QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Wed31Aug201611:18
#Slovenia, accordi e scontri sul vino #terrano #teran
A margine della fiera agro-alimentare di Gornja Radgona, il Ministro dell’Agricoltura, Dejan Židan, ha dichiarato che la Slovenia è vicina al successo nella disputa con la Croazia in merito al vino terrano, commenta l'ICE. 
Il Paese vicino aveva rivendicato l’uso di questa denominazione per il vino prodotto nell’Istria croata, ma lo Stato sloveno, come ha detto il Ministro, nel contrapporsi è stato sostenuto da un gruppo di Paesi, fra i quali la Francia, la Spagna, l’Italia, l’Austria e l’Ungheria, oltre che dalla Commissione europea. 

Židan ha ribadito che questo tipo di vino, con caratteristiche specifiche, può essere prodotto solamente nella zona di produzione dell’altipiano carsico, prevalentemente in territorio sloveno, e che “attraverso un’intesa ragionevole quest’area potrà essere estesa anche allo Stato (l’Italia – ndr.) dove viene principalmente prodotto persino dagli appartenenti alla minoranza slovena”.