QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Un whisky giapponese al malto e' stato designato come il migliore al mondo per la prima volta da una prestigiosa guida britannica pubblicata lunedi' scorso 3 novembre, guida in cui non figura nessun scozzese ai primi posti.

Il Yamazaki Single Malt Sherry Cask 2013 e' stato descritto come “consistente, secco, cosi' rotondo come una palla di biliardo”, dalla Bibbia del Whisky di Jim Murray, che recensisce e prende nota di tutti i whisky fabbricati nel mondo. Due bourbon americani si piazzano al secondo e terzo posto, il William Larue Weller e il Sazerac Rye 18 Year Old.
 
La prima distilleria giapponese e' stata fondata nella regione di Kyoto negli anni 1920, con l'aiuto di Masataka Taketsuru che ha studiato a Glasgow prima di tornare nel suo Paese con la propria sposa scozzese. Nel suo editoriale di introduzione alla sua guida. Jim Murrey scrive che e' ormai giunto il tempo, per le distillerie di scotch, di non continuare a vivere sui propri allori.
 
“Dove sono finiti i whisky complessi? Dove sono le miscele che offrivano dei livelli sorprendenti di profondita'?”. “E' arrivato il tempo per una certa dose di umilta'.. di tornare alle basi. Di prendere atto che manca qualcosa”.


ADUC



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it