QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Mon29Dec201400:27
Cosa fare in caso di attivazione di contratti non richiesti (17/21)
E' sufficiente contestare di non aver mai richiesto la fornitura né sottoscritto alcun ordine o contratto, diffidando il venditore dall'avanzare richieste in merito, finendo con il rituale avvertimento che in difetto ci si difenderà nelle sedi legali opportune. 
Se nel frattempo ci è stata già consegnata della merce, nella diffida si inviti il venditore a ritirarla a sue spese.

Infatti, l'onere della prova dell'esistenza del contratto grava sul venditore.

Ovviamente, se poi il venditore dimostrasse l'esistenza del contratto, sarà necessario valutare come agire. Ad esempio, se la firma prodotta dal venditore non fosse la propria (firma falsa), si potrebbe procedere con una denuncia penale. 


ADUC - Rita Sabelli