QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu16Oct201411:00
Slovenia, rimborsi dei depositi in valuta estera congelati presso LJubljanska Banka
Il Governo sloveno ha meno di quattro mesi di tempo per preparare lo schema per la restituzione dei depositi in valuta estera congelati presso le ex filiali della Ljubljanska banka (LB) ai risparmiatori della Bosnia ed Erzegovina. Il rimborso è stato imposto con una sentenza della Corte europea per i diritti dell'uomo il 16 giugno scorso. L’Alto rappresentante per le successioni Ana Petric Polak ha affermato che sono state costituite due commissioni che si stanno occupando della questione dato che entro il 16 gennaio 2015 tutta la documentazione dovrà essere presentata al Consiglio dei ministri del Consiglio d'Europa.

Non è ancora noto l'ammontare complessivo dei depositi da restituire, ma la Slovenia deve rimborsare i risparmiatori bosniaci alle stesse condizioni di come a fatto per quelli sloveni; gli importi fino a 500 euro dovranno essere versati subito, mentre per le somme più elevate potranno essere dilazionate in dieci rate entro cinque anni.

Fonte: ICE



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it