QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il primo ministro Dmitri Medvedev ha incaricato le rappresentanze commerciali russe all’estero di cercare nuove tecnologie nei Paesi oltre i confini di USA e UE.

“Bisogna trarre vantaggio dalla situazione costituitasi con le sanzioni e trovare nuove opportunità di crescita”. Lo ha dichiarato durante il Forum degli Investimenti a Sochi.

Secondo Medvedev nel clima delle sanzioni parallelamente alla ricerca di “fornitori alternativi” bisogna creare proprie tecnologie ed attrezzature. A tale scopo verrà costituito un Fondo per lo sviluppo della produzione volto sostenere innanzitutto medie imprese interessate ad attrarre i finanziamenti. Per il raggiungimento di questi obiettivi, lo Stato verserà 18 miliardi di rubli (470 milioni di dollari).



Fonte: ICE



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it