QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Tue30Sep201413:00
Bosnia: al via la costruzione della mini centrale elettrica Medna
Nel paese di Donji Vrbljanji, nel nord-ovest della Bosnia Erzegovina, verrà costruita la mini centrale idroelettrica Medna che si estenderà sul territorio dei comuni Mrkonjic Grad e Ribnjak: gli investitori del progetto sono l´impresa Interenergo di Ljubljana
(http://www.interenergo.com/index_ENG_HTML.html) e il gruppo austriaco Kelag (http://www.kelag.at/content/page_english.jsp) a sua volta proprietario dell´Interenergo, informa l´ICE.

Il Governo della Republika Srpska ha concesso il permesso per svolgere le attività nella centrale (fino al 2041) all´impresa LSB Elektrane d.o.o. che è di proprietà al 100 per cento dell´Interenergo; la centrale idroelettrica produrrà 21 GW all’ora di energia elettrica, quantità sufficiente per rifornire 6.000 case con l´energia elettrica.

L´investimento ha un valore di 20 milioni di euro; finora è stato investito un milione di euro per l´acquisto dei terreni e per i lavori preparatori effettuati da imprese edili locali; la centrale idro-elettrica sarà costruita dall´impresa Entea d.o.o. della Bosnia Erzegovina (http://www.entea.ba/). La costruzione della mini centrale automatizzata con 2,7 Km di tunnel durerà due anni.



Marcello Berlich - by ICE.GOV.IT



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it