QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu25Sep201416:30
Slovenia, due mesi per eliminare le irregolarità su assegnazione fondi europei
La Commissione europea chiede alla Slovenia di eliminare entro due mesi tutte le irregolarità presenti nelle assegnazioni dei fondi europei, pena il blocco delle ulteriori erogazioni. A Bruxelles hanno riscontrato gravi carenze dei sistemi di controllo e gestione dei programmi riguardanti le infrastrutture ambientali e di trasporto. La prima nota informale ricevuta dalla Slovenia sulle irregolarità risale alla fine dello scorso anno, a gennaio, invece, è stata invita anche una notifica ufficiale. All'inizio di marzo la Commissione ha congelato tutti i fondi destinati alla Slovenia, mentre a meta agosto sono stati sbloccati circa 183 milioni di euro. La Relazione finale per il 2013 non ha soddisfatto le aspettative dell'esecutivo europeo, mettendo nuovamente a rischio i l'erogazione dei fondi.

Fonte: ICE



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it