QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Wed17Sep201411:30
Bulgaria, in calo trasporto ferroviario passeggeri verso Balcani
Tra il 1995 e il 2011 il trasporto ferroviario di passeggeri nei Balcani ha segnato una diminuzione esponenziale: -80% in Romania, -70% in Bulgaria e Grecia, -20% in Croazia e Slovenia. Questi i dati emersi dalla relazione biennale della Commissione europea. Tendenza inversa per altri Paesi UE: + 70% nel Regno Unito, +42% in Svezia, +37 % in Francia. Nel complesso, secondo la CE, il comparto ferroviario è in crescita, anche se l’efficienza e la qualità del servizio “possono ancora essere migliorate in diversi stati membri” attraverso concorrenza e gare di appalto mirate. Le sovvenzioni pubbliche volte alle ferrovie europee ammontano a circa 36 miliardi di euro, cifra quasi uguale ai ricavi dalla vendita dei biglietti.

Fonte: ICE