QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La Banca Centrale Europea ha avviato nei giorni scorsi un programma di cooperazione con la Banca Centrale del Montenegro; l´iniziativa è finanziata dall´UE con 300.000 euro, reperiti nell´ambito dei fondi IPA (Instrumente for Pre-Accession Assistance), scrive Balkans.Com.

Il Programma è finalizzato ad assistere la Banca Centrale del Montenegro nei preparativi per l´entrata nello European System of Central Banks (ESCB), una volta che la nazione avrà i requisiti per partecipare all´UE. In occasione della presentazione del programma, il Governatore della Banca Centrale del Montenegro Milojica Dakic ne ha sottolineato l´importanza ai fini della prosecuzione dei negoziati per l´entrata nell´Unione, spiegando come il progetto migliorerà la cooperazione economica e finanziaria tra la Banca Centrale e quelle degli altri Paesi UE, delineando le strategie volte ad allineare la Banca Centrale agli standard del Sistema delle Banche Centrali dell´Unione Europea.

Nella stessa occasione Frank Moss, Direttore Generale della BCE per le Relazioni Internazionali ed Europee ha affermato che il programma fa parte di una più ampia strategia della BCE e del sistema delle Banche Europee destinato ai Paesi dei Balcani Occidentali candidati all´UE e anche a quelli potenziali candidati, segnalando la volontà dell´UE di contribuire al processo di integrazione del Montenegro.



Marcello Berlich - by Balkans.Com



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it