QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Secondo i dati pubblicati dell´Istituto Romeno di Statistica, nel mese di luglio 2014 il giro d´affari del commercio al dettaglio (ad eccezione del commercio di veicoli e motociclette) ha segnato un aumento del 6,3 per cento (serie lorda) e del 7,6 per cento (serie disaggregata) rispetto al mese di luglio 2013, informa l´ICE.

L´aumento (serie lorda) deriva principalmente dalle vendite di prodotti alimentari, bevande e tabacco (+11,4 per cento) e di prodotti non alimentari che ha segnato un +8,7 per cento. La vendita al dettaglio di carburanti per autovetture ha segnato invece un calo del 3,0 per cento; per i primi sette mesi del 2014, il volume d´affari del commercio al dettaglio (ad eccezione del commercio di veicoli e motociclette) ha segnato un aumento sia per quanto riguarda la serie lorda che la disaggregata, rispettivamente dell´8,2 per cento e dell´8,1 per cento rispetto al corrispondente periodo del 2013.

Determinante per la crescita (serie lorda) è stato l´aumento delle vendite di prodotti non alimentari (+12,0 per cento), di prodotti alimentari, bevande e tabacco (+8,2 per cento) e le vendite al dettaglio di carburanti per autovetture (+1,7 per cento).



Marcello Berlich - by ICE.GOV.IT



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it