QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il Montenegro ha avviato nei giorni scorsi i negoziati con la compagnia Qatari Diar, poco dopo l´annuncio dell´abbandono da parte della compagnia degli emirati di un progetto da 350 milioni di euro sulle cose del Mar Adriatico: battezzato Beyond Horizon, il progetto prometteva di costituire un rilevante stimolo per l´economia locale, in tempi in cui le esportazioni di metalli sono in calo e con la prevista riduzione degli investimenti russi, informa Balkans.Com.

I lavori di costruzione sarebbero dovuti cominciare in autunno; il progetto avrebbe occupato una superficie di 34.000 metri quadrati; la compagnia si è però ritirata, lamentando problemi nell´acquisizione della proprietà dei terreni: da allora il Governo si è impegnato a risolvere la sitauzione.

Il Beyond Horizon non è il primo progetto ad essere diventato a rischio in Montenegro negli ultimi tempi: la stessa sorte è stata seguita da un resort di lusso che doveva essere realizzato da Boka Group, comprensivo di un campo da golf.

Il Montenegro è diventato un luogo d´elezione per gli investimenti immobiliari, in particolare quelli russi: la Russia è continua ad essere di gran lunga la nazione che porta il maggior numero di turisti in Montenegro, ai quali è riconducibile il 36,6 per cento dei pernottamenti complessivi, dato ancora più significativo se si pensa che il settore contribuisce al PIL per circa il 20 per cento.



Marcello Berlich - by Balkans.Com



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it