QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La Grecia ha migliorato ha scalato dieci posizioni nella classifica annuale del report Global Competitivness stilata dal World Economic Forum e relativa alla capacità di competere delle nazioni osservate, scrive Ekathimerini.

Nonostante il sensibile miglioramento, la corruzione nella pubblica amministrazione e la mancanza di trasparenza e l´inefficienza della pubblica amministrazione continuato a costituire problemi irrisolti.

La Grecia è passata dalla 91esima all´81esima posizione nella classifica che comprende complessivamente 144 nazioni: il miglioramento dipende soprattutto dalla maggiore flessibilità del mercato del lavoro e dalla progressiva apertura alla concorrenza di alcuni mercati; le strutture di base dello Stato restano tuttavia inefficienti.

Il report sottolinea la buona alfabetizzazione tecnologica dei cittadini, ma osserva come le imprese siano ancora arretrate sotto questo punto di vista; dopo sei anni di recessione, la Grecia si basa ancora su un´economia di consumo, più che di produzione; gli investimenti esteri trovano ancora rilevanti ostacoli burocratici.

La Grecia tuttavia appare essere trai pochi Paesi ad aver avviato concretamente le riforme necessarie a raggiungere una maggior capacità di competere, accrescendo la concorrenza interna e migliorando il funzionamento dei mercati delle commodity.



Marcello Berlich - by Ekathimerini



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it