QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Le sei compagnie del settore energetico quotate alla Borsa di Bucarest offrono rilevanti potenziali di guadagno, pari a 3 - 5 volte gli interessi offerti dalle banche: è quanto afferma la società di brockeraggio Tradeville, ripresa da Nine o´Clock.

L´elevato potenziale di rendimento è in particolare dovuto ai dividenti previsti, trai più sostanziosi del mercato; mentre gli interessi bancari proseguono il loro tren di discesa, e in alcuni casi sono già sotto al 3 per cento, cresce il numero degli investitori che si rivolgono al mercato azionario, nel quale le aziende del settore energia sono tra le più solide e redditizie; in particolare, le aziende di proprietà statale offrono per i prossimi mesi ottime prospettive di dividendo, dato che la legge impone loro di distribuire tra gli azionisti almeno il 50 per cento dei profitti.

Tutte e sei le compagnie del settore quotate alla Borsa di Bucarest sono presenti nel gruppo ristretto dei maggiori titoli; cinque di esse sono di proprietà statale: Romgaz, Electrica, Transelectrica, Transgaz ed Nuclearelectrica; a queste si aggiunge OMV Petrom, di proprietà privata.



Marcello Berlich - by Nine o´Clock



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it