QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Le associazioni di categoria dei proprietari degli immobili in Grecia hanno espresso vivaci proteste dopo la decisione del Ministero delle Finanze di rimandare a tempo indeterminato la graduale riduzione di una delle tasse imposte sulle proprietà immobiliari, la ENFIA, che riguarda gli immobili vuoti che non generano alcun reddito, informa Ekathimerini.
 

Il Ministro delle Finanze Gikas Hardouvelis si è espresso sul tema nei giorni scorsi, affermando in modo generico che la riduzione graduale della tassa sarà portata avanti man mano che la base imponibile si amplierà; il Ministero sta apportando delle variazione alla ENFIA: la sua applicazione è stata ritardata dopo che un iniziale avvio aveva prodotto un peso fiscale superiore a quanto previsto.

La modulazione del provvedimento dovrà essere peraltro discussa coi creditori internazionali, visto che le modifiche previste - si parla ad esempio di sconti per le abitazioni non connesse alla rete elettrica nazionale -  potrebbero portare a mancate entrate per varie decine di milioni di euro.



Marcello Berlich - by Ekathimerini



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it