QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il Ministero dell´Energia della Federazione di Bosnia (una delle due entità che compongono la Bosnia - Erzegovina) ha annunciato che il prossimo anno verrà dato il via alle ricerca di petrolio sul territorio, nella speranza che possibili risultati positivi possano contribuire al rilancio dell´economia, scrive Balkan Insight.

Il processo di scelta del concessionario incaricato di condurre le ricerca verrà portato a conclusione entro fine 2014; la Federazione aveva firmato nel 2011 un memorandum d´intesa con Royal Dutch Shell per l´esplorazione di due aree, nelle zone di Tuzale e Dinaridi; in seguito, quando si è deciso di cambiare la legge, escludendo che un solo soggetto potesse avere il monopolio per la ricerca di petrolio sul territorio, la compagnia ha scelto di focalizzarsi sull´area di Dinaridi, una fascia che si estende da Bihac nel nordest a Neum a sud.

Il Ministro dell´Energia Erdal Trhulj ha ricordato che nella zona di Tuzla si è abbastanza sicuri di trovare trai 2- e i 300 milioni di barili di petrolio; quella di Dinaridi potrebbe contenere giacimenti anche maggiori; finora, sono una ventina le compagnie ad aver espresso interesse per la ricerca di petrolio nel territorio della Federazione.

La ricerca e l´estrazione del petrolio sono progetti a lunghissimo termine, che in caso di esito positivo potranno durare anche 50 anni; i tempi saranno comunque lunghi: anche se la ricerca verrà avviata a breve, considerando i costi di perforazione ed estrazione, prima di procedere si dovranno portare a termine tutti i controlli ed avere tutte le conferme del caso.

La ricerca di petrolio in Bosnia-Erzegovina, in particolare nella zona Tuzla, non è un´idea nuova, ma risale a prima della guerra degli anni ´90: all´epoca, le analisi condotte avevano suggerito la presenza di circa 300 milioni di barili di petrolio
ad una profondità di circa 1.500 chilometri.



Marcello Berlich - by Balkan Insight



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it